Navigation

Message
Viaggio in Sudamerica con il Consigliere federale Ueli Maurer

Viaggio in Sudamerica con il Consigliere federale Ueli Maurer

Dal 18 al 20 luglio 2018 una delegazione di rappresentanti del settore finanziario e fintech svizzero, guidata dal Consigliere federale Ueli Maurer, visiterà il Brasile e l’Argentina. Herbert Scheidt, presidente dell’Associazione Svizzera dei Banchieri (ASB), accompagnerà il Consigliere federale in questo viaggio allo scopo di promuovere la piazza finanziaria elvetica.

L’accesso ai mercati di rilevanza primaria è di importanza strategica per la piazza finanziaria svizzera. In questo senso, una presenza fisica in loco risulta particolarmente importante al fine di rafforzare in via continuativa la reputazione della piazza finanziaria elvetica all’estero. Proprio per questo motivo una delegazione di alti rappresentanti del mondo finanziario svizzero compirà nei prossimi giorni una visita in Sudamerica. A guidare la delegazione sarà il Consigliere federale Ueli Maurer, capo del Dipartimento federale delle finanze (DFF), accompagnato da Jörg Gasser, segretario di Stato per le questioni finanziarie internazionali. Nell’ambito di colloqui bilaterali con rappresentanti di governi, autorità di vigilanza e banche centrali, nonché con esponenti del settore privato, la Confederazione e il settore bancario svizzero nel suo ruolo di importante industria dell’export si impegnano a favore di mercati aperti e dell’erogazione di servizi finanziari a livello transfrontaliero.

La delegazione bancaria presenta i punti di forza della piazza finanziaria svizzera

La delegazione del settore bancario, costituita da rappresentanti di istituti privati e grandi banche, è guidata da Herbert J. Scheidt. Assieme, questi inviati mettono in evidenza la qualità e i vantaggi della piazza finanziaria svizzera. La concorrenzialità della piazza finanziaria elvetica dipende in particolare anche da un approccio liberale e sostenibile per quanto concerne l’accesso ai mercati esteri.

Mercati aperti contribuiscono alla crescita economica e favoriscono la concorrenza. Una circolazione il più possibilmente libera di servizi e capitali è infatti di rilevanza centrale per la crescita dell’economia. Per questo motivo devono essere debitamente incentivate le opportunità per gli istituti finanziari esteri che intendono operare nel campo degli investimenti transfrontalieri. I colloqui perseguono l’obiettivo di spianare la strada in modo costante a un ampliamento dell’offerta globale per i clienti. Il sostegno del Consiglio federale e delle autorità a favore del rafforzamento della piazza finanziaria è indice dell’elevata importanza di quest’ultima come primario settore economico in Svizzera.

Maggiori informazioni sulle attività di promozione dell’ASB in Svizzera e all’estero sono disponibili qui.