Navigation

Message

Comunicato stampa come PDF

L'implementazione dell'accordo fiscale con la Gran Bretagna procede secondo programma. In virtù dell'accordo, i cittadini britannici avevano tempo fino a fine maggio 2013 per decidere di regolarizzare la loro posizione passata versando l'imposta liberatoria una tantum o presentando notifica volontaria alle autorità fiscali britanniche.